“Avantgarde, Watercolor e il Lettering, sono gli stili che prediligo. Strisciate astratte, numeri, grafica e del ralismo bi-tono rispecchiano un po’ il mio modo di essere, senza mai dimenticare il colore pennellato del ‘Watercolor Style’ il tutto condito con le lettere più strane ed elaborate.” Paky Spacco, milanese e riminese di adozione, propone sempre un modo alternativo e stravagante per rendere anche le cose più semplici e banali in estroveri tatuaggi. Chiedegli un ‘infinito’ ed uscirete con L’inimmaginabile tatuato addosso! Lasciate fare, chiedete un parere ed un consiglio e saprà stupirvi con una delle sue ‘invenzioni’ stravaganti!